Home Unione Soci Attività
e Progetti
Eventi Servizi Le banche dati
del biologico
Focus on Naturalmente
Bio
Area Stampa Link
Home » Unione » Statuto

Statuto

Art.1 Costituzione

Si è costituita con sede legale a zona PIP 229/h (60011) Piticchio di Arcevia (An) la Associazione
Nazionale di Produttori Biologici, ai sensi Reg. CE 834/2007 e successive modificazioni, una
UNIONE NAZIONALE DI PRODUTTORI BIOLOGICI E BIODINAMICI, di seguito denominato
“UPBIO”. La sede legale di UPBIO può essere modificata con semplice delibera del Consiglio
Direttivo. Sono sedi operative di UPBIO le sedi dei rispettivi soci. Possono far parte di UPBIO
tutte le forme Associate la cui compagine sociale è costituita prevalentemente da produttori che
esercitano la Agricoltura Biologica e Biodinamica sul territorio Nazionale e Enti Pubblici e privati
che condividono gli scopi indicati all’art. 3 del presente Statuto e/o più in generale i principi
ispiratori della Agricoltura Biologica e Biodinamica. L’Associazione è composta da tre Categorie
Soci, rappresentative del interessi dei produttori biologici:
1) Associazioni Nazionali
2) Associazioni Regionali commerciali (Cooperative, Consorzi, OP, ecc)
3) Associazioni Regionali culturali
Per la rappresentanza di UPBIO a livello regionale nei confronti delle Istituzioni Pubbliche e
private, l’Associazione può costituire un coordinamento regionale di soci UPBIO.

Art.2 Definizione

L’Associazione opera con autonomia amministrativa predisponendo un proprio programma di
attività annuale. L’Associazione ha carattere e strutture democratiche ed è indipendente da
partiti politici, organizzazioni o enti di qualsiasi natura; non ha finalità di lucro e non procederà
alla distribuzione di eventuali utili tra i soci sotto qualsiasi f orma, neanche nel caso di
eventuale scioglimento. L'Associazione ricerca rapporti di collaborazione e il confronto con
tutte le organizzazioni che perseguono analoghe finalità.

Art.3 Scopi

L’Associazione ha i seguenti scopi:
• Tutela gli interessi dei produttori biologici nel rispetto dei principi sanciti dalla Costituzione;
a tal fine si rapporta con le Istituzioni Pubbliche preposte alla realizzazione e coordinamento
delle politiche agroalimentari
• Promuove e sostiene l'attività e le iniziative dei propri associati, sviluppando anche
iniziative volte a rafforzare il concentramento dell’offerta produttiva, l’immissione sul mercato
delle produzioni degli associati, la riduzione dei costi di produzione e l’accorciamento
della filiera produttiva biologica per il raggiungimento del maggior reddito possibile a livello
della produzione, sia con filiere corte e vendita diretta che con gestione intera della filiera,
anche sul livello distributivo, da parte di produttori singoli o organizzati;
Assicura la rappresentanza dei produttori biologici negli organismi pubblici e privati in cui è
prevista;
• Promuove l’aggregazione dei singoli produttori biologici in forma di organizzazione di
produttori in armonia con la legislazione nazionale e dell’Unione Europea
• Promuove e coordina iniziative atte alla creazione di filiere e distretti di produzione, anche
interprofessionali
• Promuove l’agricoltura biologica e biodinamica, lo sviluppo sostenibile e l’alimentazione
naturale, anche attraverso campagne informative, divulgative e promozionali sulle produzioni biologiche;
• Opera per migliorare la conoscenza e il mercato delle produzioni biologiche e biodinamiche
• Effettua in collaborazione con Università, Enti pubblici e privati la ricerca e sperimentazione di
tecniche di coltivazione e produzione bio che escludano l’utilizzo della chimica
• Provvede alla divulgazione dei risultati delle ricerche e delle conoscenze.
Al fine di realizzare gli scopi suddetti, potrà fornire agli associati, attraverso apposite strutture, i
servizi necessari alle loro attività, anche promovendo la costituzione di società, nonché di
specifici organismi aventi lo scopo di formazione e aggiornamento professionale, di promozione
dell'immagine e dell'attività delle categorie rappresentate, di patronato e di assistenza sociale.
L’Associazione può partecipare a società costituite da soggetti pubblici o privati; può altresì
stipulare con altre associazioni e/o strutture accordi volti alla fornitura di servizi agli associati.
L’Associazione potrà altresì fornire le informazioni e svolgere le ricerche necessarie per
orientare la produzione verso prodotti più adatti al fabbisogno del mercato, soprattutto per
quanto riguarda la qualità dei prodotti e la protezione dell'ambiente; potrà inoltre elaborare
contratti tipo compatibili con la normativa comunitaria; ricercare metodi atti a garantire la
qualità dei prodotti e la salvaguardia dell'ecosistema; mettere a punto metodi e strumenti per
migliorare la qualità dei prodotti; definire propri standard più restrittivi delle normative
comunitarie e nazionali. L’Associazione potrà svolgere qualsiasi altra attività che sia
strettamente connessa a quelle sopra elencate e concludere tutte le operazioni finanziarie ed
economiche che siano necessarie od utili alla realizzazione degli scopi predetti, nonché
compiere ogni altro atto avente per oggetto il perseguimento di tali finalità.

 

Leggi tutto