Home Unione Soci Attività
e Progetti
Eventi Servizi Le banche dati
del biologico
Focus on Naturalmente
Bio
Area Stampa Link
Home » Operatori e superfici

Operatori e superfici

Dal 2005 a oggi il numero delle aziende biologiche si aggira sulle 50mila unità e la superficie sul milione di ettari. 

Il 2013 in particolare fa registrare un trend positivo sia per gli operatori con oltre 50.000 unità (+ 5,4% sul 2012), sia per la superficie che supera 1,3 milioni di ettari (+12,8% sul 2012), dato più alto dal 1991. 

Gli operatori biologici risultano 52.383, 41.513 dei quali produttori agricoli puri, a cui si aggiungono 4.456 aziende agricole che effettuano anche attività di trasformazione. 5.597 sono le imprese non agricole che si occupano di condizionamento, trasformazione e distribuzione; 260 gli importatori, per gran parte dei quali l’importazione è parallela a attività di produzione, trasformazione e distribuzione. 

 

 

 Andamento di operatori e superfici in Italia dal 1993 al 2013

 

 

Dati Bio in cifre, SINAB 2013 (su dati forniti dal MiPAAF e dagli OdC relativi alla fine del 2013) - 1993-2013: MiPAAF; Elaborazioni: Nomisma (1993), IFOAM (1994), BioBank (1995-1998), SINAB (1999-2013).


La distribuzione geografica degli operatori biologici nel 2013 viene sostanzialmente confermata: le aziende, che si occupano di produzione primaria sono concentrate soprattutto nel Sud del nostro Paese, con tre Regioni (Sicilia, Calabria e Puglia) che vedono la presenza del 50% delle aziende. 

Invece la leadership delle imprese di trasformazione e distribuzione è detenuta dall’Emilia Romagna, seguita dal Veneto e Lombardia, ma va segnalato il quarto posto della Sicilia, prima tra le Regioni del Sud. Si ha, dunque, una maggiore concentrazione di aziende di produzione al Sud e di trasformatori al Nord.

 

 

 Numero di operatori: tipologia e Regione (2013)

 

 

Produttori esclusivi

Preparatori esclusivi

Produttori/ preparatori

Importatori*

TOTALE

Al 31/12/2013

Totale al 31/12/2012

Var. (%) ‘13-‘12

SICILIA

8.954

564

358

12

9.888

7.918

+24,9%

CALABRIA

6.574

218

372

4

7.168

7.201

-0,5%

PUGLIA

5.289

513

444

8

6.254

6.111

+2,3%

EMILIA R.

2.537

794

336

51

3.718

3.604

+3,2%

TOSCANA

2.399

499

787

16

3.701

3.530

+4,8%

LAZIO

2.636

345

231

8

3.220

3.302

-2,5%

SARDEGNA

2.073

65

90

0

2.228

2.199

+1,3%

MARCHE

1.734

204

220

4

2.162

2.007

+7,7%

PIEMONTE

1.324

383

255

36

1.998

1.899

+5,2%

CAMPANIA

1.433

325

159

6

1.923

1.896

+1,4%

VENETO

946

573

257

38

1.804

1.746

+3,3%

LOMBARDIA

809

656

217

43

1.725

1.697

+1,6%

TN e BZ

1.088

338

210

8

1.644

1.532

+7,3%

ABRUZZO

1.096

205

145

2

1.448

1.551

-6,6%

UMBRIA

911

130

156

6

1.203

1.215

-1,0%

BASILICATA

1.011

77

78

0

1.166

1.180

-1,2%

FRIULI V.G.

232

114

66

5

417

416

+0,2%

LIGURIA

214

103

56

12

385

379

+1,6%

MOLISE

178

39

20

1

238

236

+0.8%

V. AOSTA

75

9

9

0

93

90

+3,3%

TOTALE

41.513

6.154

4.456

260

52.383

49.709

+5,4%

 

 

 

 

 

Fonte: Bio in cifre, SINAB 2013 (su dati forniti dal MiPAAF e dagli OdC relativi alla fine del 2013).

 

 

 

 

 

 


Attività di informazione e divulgazione del settore dei prodotti biologici realizzata da UPBIO nell'ambito della Mis. 133, PSR 2007/2013, determinazione n.718325 del 29/12/2014 - Codice domanda n.8475921024.


 

PSR Regione Lazio 2007/2013 - Misura 133 - Sostegno alle Associazioni di produttori per le attività di promozione e informazione riguardanti i prodotti che rientrano nei sistemi di qualità alimentare.